26 aprile 2020

Imprese e ripartenza, il vademecum Ascom su decreti, finanziamenti e voucher

Decreto Liquidità, Credito Adesso, voucher camerali, sono queste le principali misure dedicate al credito che a livello nazionale, regionale e locale sono state messe a disposizione degli imprenditori e sulle quali Ascom e Fogalco sono fortemente impegnate.

I provvedimenti contengono interventi importanti per le micro, piccole e medie imprese, per i lavoratori autonomi e per i professionisti e sono nate con lo scopo sia di assicurare la necessaria liquidità e il supporto finanziario in questa situazione di emergenza sia di assistere le stesse imprese per il raggiungimento del necessario riallineamento finanziario distorto dalla grave crisi.

Segnaliamo di seguito le più significative operazioni di sostegno alle imprese già in fase operativa, tra cui il credito automatico con massimale di 25.000 euro.

La garanzia pubblica
La misura prevede la garanzia pubblica del 100%, senza valutazione sul merito del credito, con l’importo determinato dal 25% dei ricavi dell’ultimo bilancio chiuso dall’impresa beneficiaria (o ultima dichiarazione fiscale presentata), fino comunque all’importo massimo di euro 25.000. Ciò avverrà attraverso un’istruttoria veloce e semplificata. Il piano di restituzione del finanziamento potrà avere una durata massima di 72 mesi comprensivo di un periodo di preammortamento di 24 mesi, ovverosia con il solo pagamento degli interessi maturati in tale primo periodo».

Dove trovare il modulo
l modulo di richiesta del finanziamento è scaricabile dal sito del Ministero dello Sviluppo Economico oppure d a l s i t o d i A s c o m www.ascombg.it.: dovrà essere compilato dal beneficiario e inviato per e-mail (anche non certificata) alla Banca o al Confidi, per richiedere il finanziamento, allegando copia di un documento di riconoscimento del sottoscrittore.

«Fogalco al vostro fianco»
Ascom, attraverso la Cooperativa di garanzia Fogalco vuole continuare ad essere al fianco dei nostri imprenditori, per assisterli nelle loro richieste come si è fatto sino ad oggi per l’ottenimento dei 600 euro, nell’aiutarli ad aggiornarsi su tutte le novità che sono state introdotte dai Decreti ministeriali e dalle ordinanze regionali, e riguardo alla miriade di domande che i nostri associati in queste settimane ci hanno rivolto ed alle quali abbiamo cercato di rispondere. Sul credito automatico abbiamo costituito un gruppo di lavoro che si è reso disponibile ad accompagnare e assistere gli associati nella predisposizione delle relative richieste di agevolazione.

Supporto alla liquidità delle imprese da emergenza epidemiologica
Per assicurare la necessaria liquidità alle imprese con sede in Italia, durante la fase di ripresa economica e di ritorno alla normalità, attraverso garanzie di Stato e di Sace, si potranno ottenere, sempre in via semplificata e a condizioni particolarmente vantaggiose, tramite gli istituti di credito ed i Confidi, finanziamenti fino a 800.000 euro (il massimale di 5 milioni di Euro è raggiungibile da Imprese con più di 500 dipendenti) che prevedono piani di rimborso entro 6 anni agevolati dal preammortamento fino a 2 anni.

I parametri per il calcolo
Anche questa facilitazione ha come riferimento due parametri, per il calcolo dell’importo massimo finanziabile: il 25% del fatturato annuo 2019, ovvero dai dati certificati se l’Impresa non ha ancora approvato il bilancio; oppure il doppio dei costi del personale risultanti nel bilancio 2019. Invece, se l’impresa ha avuto inizio solo dopo il 31 dicembre 2018, si farà riferimento ai costi attesi del personale nei primi 2 anni. Sarà cura di Ascom e Fogalco accompagnare tutti gli imprenditori, che lo richiederanno, per l’espletamento delle pratiche burocratiche nella ricerca delle migliori condizioni sia economiche che di garanzia: la stessa potrà raggiungere anche il 100%, se avrà l’intervento di FogalcoAsconfidi Lombardia.

Linea di intervento per la riduzione del costo dei finanziamenti
Attraverso un accordo col Sistema Camerale Lombardo, la Camera di Commercio di Bergamo mette a disposizione delle micro, piccole, medie imprese del territorio un voucher (massimo 5.000 euro) per l’abbattimento dei tassi di interesse, richiesti dall’istituto di credito, fino al 3% attraverso un contributo in conto interessi. Il finanziamento minimo che l’imprenditore potrà richiedere è pari a 10.000 euro: l’abbattimento agirà in ogni caso entro il limite massimo di 100.000 euro, anche se la richiesta sarà superiore. Il contributo verrà concesso entro 30 giorni dalla richiesta. L’aiuto facilitatore del Confidi vedrà, a favore dell’imprenditore, un secondo voucher (massimo 1000 euro) a sottrazione del 50% delle spese di Garanzia di accompagnamento.

I voucher di riduzione costi
Inoltre, si potrà accedere ai sopradetti voucher di riduzione costi, richiedendo, tramite Fogalco-Asconfidi Lombardia, un finanziamento per liquidità di importo da 10.000 a 100.000 euro, durata fino a 36 mesi e con 6 mesi di preammortamento messo a disposizione da un importante istituto bancario di territorio.

Rifinanziamento della linea «Credito Adesso» di Regione Lombardia
È in corso di approvazione il rifinanziamento della linea «Credito Adesso» di Regione Lombardia. La misura prevede un prestito da parte della Finanziaria Regionale Finlombarda», unitamente alle banche convenzionate, e un contributo in conto interessi per l’abbattimento dei tassi. L’importo dei finanziamenti vedrà richieste da 18.000 a 200.000 euro a favore dei Professionisti e Studi professionali, fino a 750.000 euro per Pmi e fino a 1,5milioni di euro per le Midcap quotate in borsa. «Sarà inoltre nostra cura tenere informati e aggiornati i nostri associati in relazione all’attuazione delle altre disposizioni in materia di credito presenti e future non appena saranno chiariti i diversi aspetti normativi e procedurali dei provvedimenti».

Per informazioni e supporto: info@fogalco.it oppure telefono: 035 4120321.

SEDI E UFFICI

Ascom Confcommercio Bergamo è vicina agli imprenditori e a chi desidera avviare un’attività. Siamo presenti in città nella sede di Via Borgo Palazzo e nel territorio ad Albino, Calusco d’Adda, Clusone, Lovere, Osio Sotto, Romano di Lombardia, Sarnico, Trescore Balneario, Treviglio e Zogno.

vieni a trovarci

PERCHÉ ASSOCIARSI

» Per essere assistiti e tutelati nei rapporti con le istituzioni, le amministrazioni pubbliche e le parti sociali.

» Per avere più facile accesso al credito e beneficiare di bandi e finanziamenti.

» Per poter contare su servizi, consulenza e formazione personalizzati.

» Per essere informati sulle novita’ normative e di mercato.

» Per usufruire di sconti su beni e servizi di interesse per il vostro business.

Ascom Bergamo
Confcommercio Imprese per l’Italia

Via Borgo Palazzo, 137
24125 Bergamo
tel 035 4120111 | fax. 035 4120182
e-mail: info@ascombg.it
c.f. 80026270167

Orari apertura uffici
Da lunedì a venerdì
8.45/12.00 – 14.15/17.00

© 2017 Ascom Bergamo Confcommercio Imprese per l'Italia     | Privacy & Cookie policy | Agenzia di Comunicazione