25 luglio 2019

Edicole, credito d’imposta fino a 2mila euro. Per le domande è a disposizione l’ufficio Ata

Sono state pubblicate di recente le modalità applicative del credito d’imposta per il 2019 e il 2020 relativo alle attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici. Il bonus è parametrato sugli importi pagati a titolo di IMU, TASI, Cosap e TARI per i locali in cui è esercitata l’attività di vendita, e alle spese di locazione per i soli punti vendita esclusivi. La misura massima del credito d’imposta concesso ad ogni esercente è di 2 mila euro per ciascun punto vendita ed è riconosciuto nei rispetto dei limiti e delle condizioni della legge europea sugli aiuti “de minimis”; ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24.

Possono beneficiare del credito d’imposta le attività commerciali che operano esclusivamente nei settori della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici; i punti vendita non esclusivi abilitati alla vendita di quotidiani e periodici se costituiscono l’unico punto vendita al dettaglio di giornali nel comune di riferimento. I punti vendita esclusivi possono conteggiare anche le spese di locazione al netto dell’IVA e la richiesta deve contenere anche la certificazione, rilasciata dal Comune, che attesta l’inesistenza di altre attività di rivendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici nel medesimo territorio comunale.Ai punti vendita non esclusivi è richiesta una ulteriore dichiarazione sostitutiva sul rapporto tra ricavi della vendita di giornali, riviste e periodici ed i ricavi complessivi.
La richiesta dovrà essere presentata dal 1 al 30 settembre di ciascun anno attraverso istanza telematica.
Per la pratica è disponibile l’Ascom, uffici ATA, tel. 035-4120340 ata@ascombg.it

SEDI E UFFICI

Ascom Confcommercio Bergamo è vicina agli imprenditori e a chi desidera avviare un’attività. Siamo presenti in città nella sede di Via Borgo Palazzo e nel territorio ad Albino, Calusco d’Adda, Clusone, Lovere, Osio Sotto, Romano di Lombardia, Sarnico, Trescore Balneario, Treviglio e Zogno.

vieni a trovarci

PERCHÉ ASSOCIARSI

» Per essere assistiti e tutelati nei rapporti con le istituzioni, le amministrazioni pubbliche e le parti sociali.

» Per avere più facile accesso al credito e beneficiare di bandi e finanziamenti.

» Per poter contare su servizi, consulenza e formazione personalizzati.

» Per essere informati sulle novita’ normative e di mercato.

» Per usufruire di sconti su beni e servizi di interesse per il vostro business.

Ascom Bergamo
Confcommercio Imprese per l’Italia

Via Borgo Palazzo, 137
24125 Bergamo
tel 035.4120111 | fax. 035.4120182
e-mail: info@ascombg.it
c.f. 80026270167

Orari apertura uffici
Da lunedì a venerdì
8.45/12.00 – 14.15/17.00

© 2017 Ascom Bergamo Confcommercio Imprese per l'Italia     | Privacy & Cookie policy | Agenzia di Comunicazione